Dislessia

Dislessia – European Dyslexia Association Seminars 2015

Dyslexia in different perspectives Università degli Studi della Repubblica di San Marino – dal 18 al 20 Giugno 2015


Si è concluso sabato 20 Giugno 2015 il Seminario organizzato dall’EDA (European Dyslexia Association www.eds-info-euhttp://eda-info.eu/) in collaborazione con il Dipartimento delle Scienze Umane dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino: tre gionate, da giovedì 18 giugno a sabato 20 giugno scorsi, dedicate all’approfondimento del tema “Dyslexia in different perspectives” (Le diverse prospettive della Dislessia) che hanno visto riunirsi i migliori esperti, neurologi, ricercatori e tecnici dell’apprendimento provenienti da diversi paesi in rappresentanza delle Associazioni Europee Dislessia con ospiti anche dall’Australia e dagli Stati Uniti.

L’evento è stato focalizzato soprattutto sulla trattazione scientifica di questo deficit cognitivo, ormai all’ordine del giorno a causa del numero sempre più alto di diagnosi rilasciate non solo a ragazzi in età scolare o universitaria ma anche ad adulti. Ulteriore mission del convegno è stata la comparazione delle varie politiche in materia a livello internazionale.

In rappresentanza della Scuola Privata TTS Aosta, l’Amministratore delegato Dott.ssa Chiara Raso ha preso parte al Convegno con l’obiettivo di approfondire un tema di rilevanza fondamentale nel campo della formazione che richiede, da parte del corpo docente operante all’interno di un centro privato che si occupa di sostegno scolastico e recupero anni scolastici, quale TTS, un’alta specializzazione nel campo, indispensabile per consentire all’istituto TTS di posizionarsi sempre all’avanguardia per quanto riguarda le misure da adottare per gestire con successo casi più o meno gravi di disturbi dell’apprendimento.

Particolarmente significativi a sostegno dei metodi di studio rigorosamente selezionati dalla Dott.ssa Raso, alcuni dei quali in costante fase di miglioramento ed elaborazione, e quindi già adottati all’interno della Scuola Privata di TTS sono stati l’intervento della rappresentante statunitense del metodo didattico Lindamood-bell Angelica Benson, la quale ha messo in risalto la strettissima connessione tra linguaggio e immagini proponendo innovative strategie da adottarsi in classe,
e l’intervento del Professor John Stein, del comitato scientifico della Ricerca dell’Università di Oxford, il quale ha messo in evidenza il legame tra attività fisica e miglioramento dell’apprendimento, teoria scientifica da cui ha avuto origine e sulla quale si basa il programma “Vinci nello Studio Vinci nello Sport” sviluppato all’interno della società TTS.

Tra i relatori del Convegno citiamo anche autorevoli teorici dei modelli della dislessia evolutiva, tra cui il britannico Rod Nicolson dell’Università degli Studi di Shieffield, lo svedese Ake Oloffson dell’Università di Stoccolma e il neuroscienziato tedesco di fama mondiale Gerd Schurte-Korne dell’Università di Monaco.

A conclusione dei lavori, per quanto riguarda la specifica situazione della scuola Italiana nel gestire casi di disturbi dell’apprendimento di varia natura, è stata messa in evidenza la necessità di formare personale docente specializzato e competente in materia.

Nell’ambito della formazione privata, la società TTS si propone di gestire e cercare di contribuire a risolvere in modo positivo i casi di disturbi dell’apprendimento nelle loro diverse forme, soprattutto attraverso l’applicazione rigorosa e costante di un metodo didattico che consenta allo studente di beneficiare dell’effetto sinergico di attività di studio e attività fisica e attraverso la continua progettazione e sviluppo, all’interno della società stessa, di nuovi modelli innovativi di mappe mentali che favoriscano i processi di memorizzazione visiva. A questo proposito uno nota di merito va a tutto il corpo docente di TTS e ci teniamo a citare l’importante contributo della Dott.ssa Arch. Maria Pisacane, sviluppatrice ed autrice di numerosi modelli di schemi mentali che rispettano in modo rigoroso i principi scientifici alla base dell’efficacia di tali mappe, il lavoro della Dott.ssa Zalech per quanto riguarda la progettazione di mappe mentali relative all’apprendimento della lingua straniera (inglese), e i contributi del Dott. Fracasso e della Dott.ssa Traverso per quanto riguarda l’applicazione in classe di tali metodi.

Traguardo ambizioso della Scuola Privata TTS per il prossimo futuro sarà il portare avanti, in collaborazione con esperti di istituzioni nazionali ed estere, la ricerca e la messa a punto di un metodo efficace e pratico da adottarsi in classe per consentire a coloro che presentano forme di dislessia o disturbi dell’apprendimento di ricevere un’adeguata formazione migliorando sensibilmente, o per quanto possibile, il deficit cognitivo.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.