TRIBUTO AL CAMPIONE THOMAS JAMES LOKOMWA

TRIBUTO AL CAMPIONE THOMAS JAMES LOKOMWA

TTS SPORT: TRIBUTO AL CAMPIONE THOMAS JAMES LOKOMWA

Si ringraziano gli organizzatori della Mezzaosta e l’Atletica Sandro Calvesi per il ricordo al campione Kenyano Lokomwa

Il 21 settembre scorso scompare tragicamente in incidente d’auto nel paese di Gilgil, in Kenya, il fortissimo atleta Kenyano Thomas James Lokomwa, 29 anni, corridore noto in Italia per le sue innumerevoli vittorie e piazzamenti di rilievo nelle più prestigiose competizioni nazionali ed internazionali, tra cui possiamo citare le tre vittorie consecutive dal 2014 al 2016 alla Placentia Half Marathon (Piacenza) e le due vittorie consecutive del 2014 e 2015 alla Stramilano (Milano), dove Lokomwa aveva fatto segnare anche il suo record personale di 60’33” sulla distanza della mezza maratona, balzando al 18 posto assoluto nel ranking mondiale della corsa su strada secondo la statistica di all-athletics.com aggiornata allo 02/02/2016 (http://www.all-athletics.com/it/node/556402).

Lokomwa aveva avviato la sua carriera agonistica nel 2011 con il gruppo austriaco Run2gether, supportato e seguito nei suoi soggiorni in Italia durante la stagione di gare dall’associazione varesina Africa & Sport, che ha contribuito all’inserimento e all’affermazione di Lokomwa quale atleta élite nel nostro Paese aprendogli così la strada verso una carriera che avrebbe continuato senza dubbio a rivelarsi ricca di soddisfazioni e di prestigiosi risultati.

A fine 2015 poi Lokomwa decide di lasciare il club austriaco affidandosi al manager italiano Enrico Dionisi, sotto la cui guida stava completando la stagione agonistica 2016, durante la quale aveva ottenuto importanti vittorie ai Campionati Italiani di cross e di mezza maratona, oltre a riconfermarsi ad altissimi livelli nell’ambito delle corse su strada con un personale stagionale di 60’56” ottenuto alla Placentia half Marathon dell’8 maggio 2016.

Il legame di Lokomwa con l’Italia si è intensificato a tal punto che l’atleta aveva trovato in Italia anche la sua compagna di vita, Chiara Raso, ex atleta del Centro Sportivo Esercito e della squadra nazionale italiana di sci alpinismo, ora amministratore delegato della società di formazione T.T.S.srl ad Aosta.

Lokomwa è stato ricordato ieri in occasione della Mezzaosta 2016, l’evento agonistico di mezza maratona che, alla sua seconda edizione, coinvolge tutto il capoluogo di Aosta, città in cui Lokomwa aveva vissuto con la sua compagna e in cui si era allenato anche in compagnia dei più forti atleti valdostani, René Cuneaz e Xavier Chevrier, con i quali si era instaurato un bel rapporto di amicizia.

A correre per Thomas l’amico Keniota Samwel Ekiru Sukuta, tesserato per l’Atletica Calvesi, che chiude la sua gara al 5 posto assoluto, mentre il Trofeo Thomas James Lokomwa, offerto dall’Atletica Calvesi, viene assegnato al primo classificato valdostano, il forte maratoneta René Cuneaz che, oltre a conquistare un ottimo terzo posto, era reduce da una prestazione di tutto rilievo alla Maratona di Francoforte dello scorso 30 Ottobre 2016, dove aveva concluso al decimo posto assoluto facendo segnare la seconda miglior prestazione italiana del 2016 con il tempo di 2h 15’32”.

Un ringraziamento agli organizzatori della manifestazione per aver ricordato Thomas e un ringraziamento speciale all’Atletica Calvesi che ha offerto il Trofeo dedicato a Lokomwa e che avrebbe contribuito in modo importante al futuro del campione Kenyano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.