RUNNING CAMP VALLE D’AOSTA PER RICORDARE LOKOMWA

T.T.S.srl presenta: RUNNING CAMP VALLE D’AOSTA PER RICORDARE LOKOMWA

Giovedì 2 marzo alle ore 11.00 presso la Sala del Consiglio del Comune di Nus (Aosta)

“In Aosta (Valley) runners have no excuses, they must be strong: questo il commento di Thomas Lokomwa, atleta keniano, purtroppo prematuramente scomparso a fine della scorsa estate, al 17 posto del ranking mondiale della corsa su strada, che per quattro volte ha corso la mezza maratona sotto i 61’.

Tra i sogni di Thomas uno era quello di realizzare un giorno un Training Camp che portasse il suo nome per far crescere professionalmente giovani atleti talentuosi.

Thomas amava la nostra regione poiché era riuscito a trovare in Valle d’Aosta un ambiente ideale per allenarsi in quota, senza rimpiangere i bellissimi percorsi sterrati degli altopiani della sua terra, nella regione del lago Naivasha, in Kenya, a dimostrazione che i territori locali hanno dalla loro un potenziale enorme, non ancora sfruttato, quale ottimale terreno di allenamento, eccezionale per corridori di tutti i livelli, dal principiante all’atleta professionista.

A partire da questa considerazione e con la volontà di onorare la memoria di un grande campione,

novità assoluta 2017 di T.T.S.srl è la messa a punto di una nuova iniziativa nel campo del turismo e dello sport, di cui la società si occupa a livello locale:

il primo RUNNING CAMP VALLE D’AOSTA dedicato a THOMAS JAMES LOKOMWA, proposta di attività formative e sportive legate al mondo della corsa a piedi, rivolte ad un target di sportivi, amatori e professionisti. Lo svolgimento delle attività organizzate da T.T.S.srl prevede l’avviamento di una collaborazione della società con gli operatori locali valdostani della località selezionata quale sede dell’iniziativa: il vallone di Saint-Barthélemy.

La presentazione ufficiale dell’iniziativa avrà luogo GIOVEDI’ 2 MARZO ALLE ORE 11.00 presso la Sala del Consiglio del Comune di Nus (Aosta).

Chiara Raso e Thomas Lokomwa - Stralugano 2015

Chiara Raso e Thomas Lokomwa – Stralugano 2015

Obiettivo del progetto presentato da T.T.S. è quello di colmare una lacuna nell’offerta turistica regionale andando a soddisfare la crescente richiesta da parte del turista sportivo e del professionista di prepararsi agli appuntamenti agonistici più importanti in luoghi naturali incontaminati, dove si può correre su terreni non asfaltati, godendo di scenari e panorami unici.

Si vogliono in questo modo valorizzare le caratteristiche del territorio valdostano che possano dare impuslo al settore del turismo sportivo in altri periodi dell’anno, oltre alla stagione invernale. Le attività del Running Camp devono infatti essere svolte nel corso dei mesi estivi e richiedono una location che presenti determinate caratteristiche essenziali per garantire il successo dell’iniziativa. La possibilità di individuare tale tipologia di località all’interno della nostra regione consente di dare risalto ad alcune zone particolarmente adatte alla preparazione delle gare di atletica e corsa su strada. In questo modo si raggiunge anche l’obiettivo di ampliare il target di atleti corridori già frequentanti la Valle d’Aosta, essenzialmente rappresentato, al momento, da atleti di trail running e corsa in montagna.

La zona aperta e ben esposta al sole della Valle di St-Barthélemy è stata selezionata come prima scelta di location per ospitare lo svolgimento del primo Running Camp Valle d’Aosta, previsto per l’estate 2017.

Con l’obiettivo di creare sinergia e rete sul territorio, T.T.S.srl si avvalerà della collaborazione con le strutture ricettive della zona che hanno dimostrato entusiasmo per il progetto e che sono interessate a formulare, per i partecipanti al Running Camp, speciali offerte di vitto e alloggio. Lo stage di corsa potrà avere, a discrezione dei partecipanti, durata settimanale o più breve, di quattro giorni o solo un weekend.

Le attività principali dello stage organizzate e coordinate da TTS saranno sessioni di allenamento di corsa mattutine e pomeridiane, accompagnate da atleti professionisti italiani, tra cui il valdostano Xavier Chevrier, e stranieri, intervallate da sessioni teoriche condotte da tecnici su temi legati alla teoria dell’allenamento, nutrizione, integrazione, video analisi della corsa dei partecipanti, integrate dalla possibilità di discussione e confronto con atleti élite del Kenya.

Thomas Lokomwa e Xavier Chevrier

Thomas Lokomwa e Xavier Chevrier

A questo proposito, in memoria di un campione delle gare di corsa su strada quale era Lokomwa, il “Running Camp Valle d’Aosta” vuole configurarsi anche come opportunità per gli atleti emergenti del Kenya che possano così trovare in Europa un altro campo di affermazione, al di là dei soli appuntamenti sportivi agonistici che li vedono già da anni protagonisti.

La presenza di atleti kenyani al Running Camp innalza indubbiamente il livello qualitativo delle sessioni di allenamento e, nello stesso tempo, crea la giusta occasione di condivisione con i rappresentanti del continente africano di aspetti sia tecnici (tipologia e cadenza delle diverse sessioni di allenamento settimanali, periodi di carico e scarico durante l’anno, nutrizione e integrazione) sia culturali e tradizionali legati alla vita quotidiana dell’atleta nel Paese nativo.

VI ASPETTIAMO NUMEROSI ALLA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO!

Clicca qui per visitare la gallery dedicata a Thomas Lokomwa

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.